aggiungi al blocco note

Gastronomia

I salumi marchigiani

http://www.turismo.marche.it
I salumi marchigiani

Sono frutto della sapienza mezzadrile i buoni salumi marchigiani, dai più rinomati a quelli più strettamente domestici, che hanno saputo fare proprio il monito che del maiale nulla deve andare sprecato.

Del maiale non si butta via nulla. Niente di più vero nelle Marche dove la cultura contadina ha saputo utilizzare al massimo qualsiasi parte dell'animale, dando origine a salumi tipici rinomati per la loro qualità. Oltre a prodotti ben noti e di gran pregio come lonza, capocollo, pancetta, porchetta e, ovviamente, il prosciutto di Carpegna DOP, tra i più famosi e richiesti sia in Italia che all’estero, esistono due insaccati, in particolare, di cui questo territorio può ben vantare la paternità: il salame di Fabriano e il Ciauscolo IGP. Il salame di Fabriano rientra nella tipologia dei salami lardellati e viene preparato in modo naturale, senza l'aggiunta di additivi chimici, con le carni della spalla e della coscia del suino. Le carni vengono tagliate e salate per poi essere lardellate e insaccate nel "budello gentile", cioè il budello stesso del maiale. Altra storia per il ciauscolo, il celebre salume "spalmabile" diffuso soprattutto nel maceratese. Nella sua preparazione, il lardo viene macinato e amalgamato alla carne fino a creare un composto soffice e omogeneo, anche nella sua variante a base di fegato del maiale. Altri prodotti tipici frutto dell'economia e della sapienza mezzadrile sono: la coppa di testa, preparata con testa, cotenne, ossa, orecchie e codino del maiale; il mazzafegato, con il fegato del maiale e condito con pepe, fiore di finocchio o scorzetta di arancia; i fegatelli, con fegato condito con sale, pepe, fiore di finocchio, avvolto in foglie di ginepro o alloro e insaccato nella rete che ricopriva l'intestino del maiale; e, infine, la "salsiccia matta" ovvero l'ultimo insaccato, preparato, secondo la tradizione domestica, con gli scarti delle lavorazioni precedenti, ovvero polmone, reni, intestini, nervetti, sangue, il tutto macinato grossolanamente e condito con sale, pepe, aglio e aromi variabili. La testimonianza, ancora una volta, che tutto nel maiale contribuisce a creare grandi prodotti.
    A cura di
    Gambero Rosso
    VOTA:

    INFO

    • VOTO: *
    • Regione Marche
      via Gentile da Fabriano , 9
      Ancona
      tel. 071 8062710
      fax 071 8062318

    EVENTI

    A TAVOLA

    NIGHTLIFE

    ACCOGLIENZA

    Blocco Note / tot appunti: 0

    Info

    Per vedere il tuo blocco note, clicca qua

    A TAVOLA: 0
    NIGHTLIFE: 0
    OSPITALITÀ: 0
    EVENTI: 0
    MADE IN ITALY: 0

    Cerca in - Gastronomia

    Proponi la tua struttura

    Sei proprietario di un ristorante, albergo o locale? Scopri come pubblicare una scheda della tua struttura sul sito.

    Ragione sociale